Recensione HideMyAss

HideMyAss – sì, questo è il nome completo della VPN – è stata fondata nel 2005.

È di proprietà di Privax LTD, una squadra composta da più di 100 persone con uffici a Londra, Kiev e Belgrado. La compagnia è anche tra i più grandi fornitori di VPN, con oltre 940 server.

Qui troverai un elenco di tutto ciò che HideMyAss offre, e nonostante il nome possa suonare strano, puoi stare certo che non te ne pentirai.

HideMyAss

 Informazioni basilari

HideMyAss offre oltre 120.000 indirizzi IP su 940 server VPN posizionati in 350 posizioni diverse in 190 paesi, il che rende HideMyAss uno dei più grandi fornitori di VPN in tutto il mondo.

La maggior parte dei server si trovano in Nord America e in Europa e parecchi sono anche in Africa (se li si confronta con i server degli altri fornitori), mentre in America Centrale e Sud America ce ne sono relativamente pochi.

HideMyAssPuoi utilizzare HideMyAss su Windows, Mac, osX, Linux, iOS, Android e dispositivi DD-WRT, senza alcun limite in trasferimenti, connessioni, download o upload.

HideMyAssIl lato negativo è che puoi utilizzare il loro client VPN solamente su due dispositivi diversi per account.

Il lato positivo, comunque, è che uno di quei dispositivi può essere un router, il che significa che puoi connettere tutti i tuoi altri dispositivi ad esso (loro consigliano particolarmente Flashrouters, Sabai Technology e Anonabox).

HideMyAssQuanto detto costituisce una piccola panoramica riguardo a ciò che HideMyAss offre. Ora però ci concentreremo sui dettagli e sul lato tecnico per poi andare a vedere il supporto clienti e i prezzi, affinchè tu possa prendere una decisione ponderata.

I pro di HideMyAss

Da quando è stata fondata HMA nel 2005, hanno sicuramente avuto del tempo per costruire un prodotto valido con specifiche decenti. Vediamo quindi cosa c’è di buono e cosa manca.

#1. Velocità di download: da 63 Mbps fino a 100 Mbps (sopra la media)

Al fine di mantenere questa recensione accurata e imparziale, abbiamo visitato speedtest.net e abbiamo condotto una serie di test di velocità, in modo da poter vedere come le loro prestazioni si comportano rispetto alla concorrenza. Ecco i risultati:

HideMyAss

Server US (New York)

  • Ping: 113ms
  • Download: 58.98 Mbps
  • Upload: 30.38 Mbps

Server EU (Amsterdam)

  • Ping: 41ms
  • Download: 63.34 Mbps
  • Upload: 50.12 Mbps

Per concludere questo test delle prestazioni, posso sicuramente affermare che la velocità di download (e upload) di HideMyAss fa parte della TOP 10.

Tuttavia, questi numeri non risultano veloci come quelli delle controparti: ExpressVPN e Private Internet Access (entrambi rispettivamente oltre 80 Mbps)

#2. I protocolli utilizzati: OpenVPN, PPTP, IPSec

A questo punto potrei iniziare ad abbreviare HideMyAss in HMA, dato che conoscete ciò di cui stiamo parlando, ma semplicemente mi piace dirlo per intero.

HideMyAss di default supporta OpenVPN come molti altri fornitori affidabili.

Questo protocollo è il migliore in circolazione per rimanere anonimi e in sicurezza mentre si visitano siti internet, si caricano contenuti o si scaricano file.

Il protocollo OpenVPN si basa sulla stella libreria che rende possibile la crittografia di molte delle pagine web che visiti di solito, come Google o Facebook: OpenSSL. Queste connessioni sfruttano una chiave richiesta per aprire e chiudere i network sicuri tra dispositivi e servers. Ogni dispositivo ha la propria chiave di autenticazione, quindi nessuno può intercettare le tue connessioni.

Ciò è particolarmente importante con i comuni attacchi man in the middle

Per esempio, se dovesse essere presente un malware nel tuo sistema, esso potrebbe modificare le informazioni trasmesse e ricevute. Ipotizziamo che tu stia provando ad eseguire una semplice transazione bancaria online, in questo caso un attacco MITM potrebbe farti credere che tutto stia funzionando nel modo giusto, mentre in realtà le tue credenziali vengono comunicate ad un hacker, a tua insaputa. Per peggiorare le cose, poi, molto spesso l’antivirus non riesce ad individuare il problema.

HideMyAss offre anche il protocollo PPTP per dispositivi meno recenti in cerca di una buona velocità di download. Comunque, dovresti evitarlo se ti interessa particolarmente la sicurezza, dato che si trova tra le connessioni meno stabili in circolazione.

Il protocollo L2TP/IPSec, al contrario, può aiutare nell’ottenere connessioni più forti aggirando diverse restrizioni del network (sebbene a velocità minori rispetto alle altre opzioni).

#3. La sicura crittografia a 256-Bit

Alla fine, il successo di una crittografia dipende dalla matematica.

Ci sono diverse combinazioni che possono essere messe insieme per garantire la sicurezza, come l’utilizzo di molte lettere e molti numeri.

All’aumentare delle possibili combinazioni aumenta il tempo per arrivare alla giusta chiave durante un attacco brute-force. Questi attacchi sono condotti su larga scala, con una possibile variazione alla volta. Cominciano con “1” ed in seguito provano con “2” e, una volta finite le opzioni ad una cifra, vanno a due cifre. Questo processo si ripete in modo ciclico finchè non si arriva ad una chiave funzionante.

Lo stesso processo è applicato attraverso i cosiddetti “dictionary attacks”, in cui si utilizzano le lettere al posto dei numeri – con la stessa metodica descritta per gli attacchi brute-force.

Questi attacchi sono, purtroppo, estremamente comuni. WordPress, su cui si basano moltissimi siti web, è particolarmente vulnerabile se non si prendono le giuste misure di sicurezza in modo preventivo. Questo significa che qualsiasi hacker amatoriale può avere accesso alle informazioni necessarie per effettuare un hack. Guarda, qui c’è un esempio.

La maggior parte dei grandi siti web comunque non sono vulnerabili a tali attacchi in quanto usano sia una combinazioni di restrizioni per il login (un utente non può più provare ad autenticarsi dopo aver superato il limite di login consentiti) sia i certificati OpenSSL su cui si basa OpenVPN. Questa solida tecnologia sfrutta la crittografia AES a 256 bit, la più forte in circolazione.

Le chiavi di autenticazione sono usate all’inizio e alla fine di una connessione al fine di mettere in sicurezza la connessione. Sono richieste delle cifre ad entrambe le estremità per sbloccare i contenuti e vedere cosa c’è dentro.

La crittografia a 256 bit è utilizzata dalle agenzie governative in tutto il mondo dato che è quasi a prova di attacchi brute-force. Ci sono troppe combinazioni possibili per rendere un hack possibile nella maggior parte dei casi.

In questo modo le uniche persone capaci di entrare sono quelle che effettivamente ne hanno il permesso.

I contro di HideMyAss

Come sempre, è molto difficile trovare una VPN priva di difetti. Come molti altri, ecco cosa ho trovato di sbagliato in HideMyAss.

#1. Autenticazione (discutibile)

 

Quasi tutti i servizi VPN tengono dei log delle connessioni da qualche parte.

 

Molti, come HideMyAss, li usano per vedere quando si effettuano le connessioni, quanto durano e quando un utente si sconnette. In questo modo possono verificare che nessuno provi ad abusare del sistema o provi a manipolare le proprie informazioni utente.

 

Possono anche misurare il consumo di banda totale e studiarne i cambiamenti per migliorare i loro servizi.

 

HideMyAss afferma di non tenere traccia dei siti web che visiti, dei dati che vengono trasmessi e ricevuti o degli indirizzi IP. Ma..

 

Ci sono stati alcuni problemi in cui i dati vengono misteriosamente utilizzati contro di te. Certo, questi sono aneddoti provenienti da persone che li hanno pubblicati su internet e, ovviamente, non ci si può fidare completamente di tutto ciò che si legge su internet, no? Comunque, vale la pena citarli.

 

Primo, un utente Reddit si è lamentato della sospensione dell’account (e una dichiarazione di HideMyAss secondo la quale la compagnia porterà le informazioni in tribunale – come fanno molti fornitori di VPN).

 

La seconda storia è connessa con l’arresto dei membri di LulzSec e Anonymous.

 

Secondo alcune testimonianze, uno dei membri utilizzava HideMyAss per camuffare la propria identità mentre compieva azioni illegali e, visto che questa persona si trova ora in prigione, a quanto pare il suo camuffamento non ha funzionato molto bene.

 

In risposta, HideMyAss! ha pubblicato questo: “I nostri servizi VPN e i servizi VPN in generale non sono progettati per compiere azioni illegali. È molto ingenuo pensare che pagando una sottoscrizione si possano violare le leggi senza conseguenze.”

 

Ciò, ad essere onesti, è una valida risposta.

 

#2. Il servizio clienti di HideMyAss non è abbastanza veloce

 

HideMyAss offre supporto attraverso live chat, email ed un sistema di ticket.

 

Inoltre, ci siamo presi del tempo per vedere la loro reattività ed efficienza sui social nel rispondere ai clienti scontenti e abbiamo notato che la situazione varia.

 

Per esempio, cercheranno di reindirizzarti verso gli altri canali di supporto quando possibile.

HideMyAssMa la buona notizia è che essi non sono completamente impotenti. Per esempio, sono in grado di vedere le informazioni di un account di un utente e risolvere i problemi da soli. Nel prossimo esempio qui sotto, sono in grado di vedere la cronologia delle richieste di supporto tra un cliente e la loro compagnia e possono accedere alle informazioni di un account.

HideMyAss Ho provato anche a mettermi in contatto con HideMyAss attraverso la live chat, ma ho dovuto aspettare 15 minuti prima che qualcuno mi rispondesse. Pertanto, non posso davvero consigliare il loro supporto.

 

Piani e prezzi di HideMyAss

 

HideMyAss! offre un singolo piano che comprende tutto ciò che la compagnia ha da offrire.

Ci sono tuttavia tre prezzi diversi, che variano in base al tempo della sottoscrizione (le sottoscrizioni lunghe con pagamento anticipato consentono di risparmiare).

 

Inoltre, stanno facendo delle promozioni al momento e pertanto i loro prezzi sono i più bassi di sempre (specialmente per la sottoscrizione di un anno).

HideMyAss

 

 

 

 

 

 

 

Come installare e attivare HideMyAss

Per iniziare, sarà necessario attivare un tuo account nuovo di zecca. Vai sul sito www.HideMyAss.com e procedi alla registrazione.

Una volta effettuato l’accesso, si aprirà la pagina “Managing your Account” , relativa alla gestione del tuo account, dove potrai modificare username e password, gestire l’abbonamento e scaricare il client.

HideMyAssIn fondo alla pagina, si clicca su “Software & Help” per trovare tutte le connessioni VPN disponibili.

HideMyAssUna volta giunti in questa sezione, potrai controllare la lista dei dispositivi disponibili oppure l’elenco dei sistemi operativi compatibili per l’applicazione VPN appropriata. Trova quella corretta e una volta individuata, clicca su “Download”. A questo punto, si darà il via al processo di installazione.

HideMyAssL’istallazione della connessione VPN Client riprodurrà allo stesso modo quella che si è abituati ad usare, con qualsiasi altro programma scaricabile o con qualsiasi software. Stai procedendo a installare il client VPN, completo di certificato di autenticazione, che servirà a creare un canale sicuro tra questo dispositivo e il loro servizio.

HideMyAssEffettua il login utilizzando l’e-mail e la password che hai appena creato pochi minuti fa durante la creazione dell’account.

HideMyAssDopo l’accesso, si presenterà la modalità Instant Mode che consente di connettersi al server più vicino a te, immediatamente,con un clic. Il “Location Mode” ti dà la possibilità di connettersi a qualsiasi server nel mondo ! E la funzione “Freedom Mode” ti libera dalla protezione VPN e ti collega alla rete in modo visibile, in un click.

HideMyAss

Posso consigliare HideMyAss? No!

HydeMyAss è il network con il numero più elevato di server rispetto a tutti gli altri fornitori di VPN. Davvero, questa cosa è impressionante. Più di 120.000 indirizzi IP. Più di 940 diversi server disponibili. E hanno uno staff composto da più di 100 persone che di occupano della gestione del tutto.

HideMyAss utilizza la tecnologia di crittografia sicura più aggiornata. E i loro piani tariffari attuali li pongono tra i più economici (fintanto non ti dispiaccia sottoscrivere un abbonamento per un anno).

Sono un sacco di cose interessanti.

Tranne se sei potenzialmente preoccupato di fare qualcosa di illegale. In qual caso, ci sono state criticità, in passato, con loro che hanno passato le informazioni .In queste circostanze, potresti sentirti da solo.

Tutto il vantaggio della VPN è quello di potersi mettere al sicuro e garantirsi l’anonimato. Pertanto a cosa servirebbe l’utilizzo di HideMyAss?

L’articolo è di Enzo del PC Tempo, Puoi vedere ulteriori informazioni sulla guida all’acquisto della VPN in questo articolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *